• +39 333 6152300
  • info@mirafincalcioa5.com

LA MIRAFIN NON MUORE MAI!!!!

LA MIRAFIN NON MUORE MAI!!!!

Spettacolo al PalaLavinium di Pomezia tra la Mirafin e la Virtus Aniene. I rossoblu non mollano mai la presa anche quando la gara sembra compromessa. Nel primo turno di coppa Divisione la squadra di Salustri passa per 6-5 nei tempi supplementari. L’assenza di Gioia e le condizioni fisiche di Moreira destano qualche preoccupazione. L’inizio porta subito la Mirafin all’attacco dove al 2′ Emer conclude a lato. Passano trenta secondi e al primo tiro in porta dell’Aniene Taloni trafigge Mazzuca. Rengifo prova a ristabilire l’equilibrio ma il tiro va di poco fuori. Ancora qualche occasione da entrambe le squadre e si arriva al 12′ quando Batata sul secondo palo fa 2-0. Pinto con Rengifo tentano la via della rete ma Di Ponto non e’ d’accordo. Al 19′ Milani dal limite porta sul 3-0 la propria squadra. Nel secondo tempo la Mirafin scende in campo con alcuni accorgimenti tattici, e i risultati si vedono subito, viene impegnato il portiere ospite in diverse situazioni, con Pinto, Emer e Rengifo, Di Ponto si esalta rispondendo a tutte le chiamate. All’ 8′ Rengifo s’incarica di calciare il rigore assegnato per un fallo di mano, dal dischetto il Venezuelano non fallisce. Da qui comincia la rimonta rossoblu, tanto che un minuto dopo Emer servito da Rengifo accorcia ancora le distanze. Al minuto 11′ Emer su punizione con un tiro potente e preciso non da scampo al portiere, pallone che bacia il palo ed entra, il PalaLavinium diventa una bolgia mentre Rengifo diventa incontenibile, e lui che offre l’assist per il 4-3 a Pinto al 13′. La Mirafin è padrona del campo fino a quando al 17′ Taloni pareggia i conti. La gara sembra avviarsi in direzione supplementari. Al 18′ Piccirilli centra l’incrocio dei pali, ma un minuto dopo Filipponi indirizza la gara verso l’ Aniene siglando il 4-5. Quando sembra tutto finito a 5” dalla sirena con una grande azione si passa da Emer per Rengifo che vede appostato sul secondo palo Djelveh che insacca alle spalle del portiere per il 5-5. Si va ai supplementari, dove la Mirafin ha ancora benzina sulle gambe, e al 2′ del secondo tempo supplementare Emer porge l’assist a Moreira per il 6-5 finale. Mister Salustri: gara da mille emozioni, mi e’ piaciuta la nostra reazione di volontà e forza fisica, sono fiero di questi ragazzi, ci toglieremo delle belle soddisfazioni.

Ufficio Stampa Mirafin

Pietro Calcio

Leave a Comment