• +39 333 6152300
  • info@mirafincalcioa5.com

Daily Archives:03/03/2019

LA MIRAFIN VINCE DI PREPOTENZA

Una gara da vincere con le buone o con le cattive, questa era la priorità di giornata, per non perdere contatto dalle prime e per tenere lontano le inseguitrici. La Mirafin esercita da subito una  supremazia territoriale ed arriva a sprecare qualche opportunità di troppo, Santos a porta vuota manda a lato, Nuninho arriva a pochi metri dalla porta ma ,seppur sbilanciato da un avversario, conclude a rete senza fortuna, mentre Rengifo calcia più volte con potenza ma con poca precisione. Gli ospiti rispondono rendendosi pericolosi con un paio di occasioni che impegnano severamente Mazzuca. A fine  primo tempo reti inviolate cosi come all’andata, partita dove la Mirafin dilagò nel secondo tempo. Si è sperato in una fotocopia della gara di Prato quando Djelveh dopo otto secondi della ripresa tocca di testa quanto basta per mettere fuori causa il portiere Buti. Invece i Toscani si buttano in avanti e vengono premiati con Eduardo che da pochi passi firma l’1-1. Ma passano pochi minuti ed è Il classe 98 Fioravanti che approfitta dell’invito di Djelveh e di prima intenzione deposita la sfera in rete per il 2-1, ma sopratutto per la prima rete in A/2. La squadra di Salustri tenta l’allungo ma l’imprecisione la fa da padrona. Quando poi si falliscono troppe occasioni si finisce per essere puniti, cosi al 15′ ancora Eduardo riporta il Prato sul 2-2. La Mirafin non ci sta. Al 17′ Gioia, su uno schema da calcio d’angolo, ha il tempo di sistemarsi il pallone e calciare  un tiro imprendibile che non da scampo a Buti. Sul 3-2 e a tre minuti dal termine succede di tutto, al 18′ rigore per il Prato con Berti che non sbaglia. Nell’azione successiva Moreira viene agganciato in area, altro rigore ma stavolta Rengifo si fa parare il penalty. Porta stregata quella del Prato perchè il tiro libero di Gioia viene parato da Buti. A riportare in vantaggio i rossoblu ci pensa ancora Djelveh che trova lo spazio necessario per infilare il portiere. A questo punto la Mirafin potrebbe veramente chiudere la gara ma non è giornata per Rengifo che  fallisce ancora il tiro libero. L’ultimo sussulto lo da il Prato colpendo un palo a pochi secondi dalla fine. Con le cattive i padroni di casa portano a casa una vittoria importante, ma le ultime parole sulla gara oggi sono tutte per Fioravanti:sono felicissimo della rete la prima in A/2, ma sopratutto per la squadra, volevamo a tutti i costi questa vittoria ed abbiamo centrato l’obiettivo.

Ufficio Stampa Mirafin